I GERMOGLI DELL’OLMO

                                                                                                       

                    Fabrizio Scoccia

      Presidente dell’Associazione Terme delle Marche

Nel viso di un uomo o di una donna, se attentamente osservato, si riesce sempre a percepire la gioia e il dolore, la soddisfazione e la preoccupazione anche quando non sono di stretta attualità. La luce degli occhi, i movimenti delle ciglia, le smorfie della bocca, il sorriso, le rughe perpetuano nel tempo gli stati d’animo e se ingioventù le espressioni si mischiano, si compensano, si annullano, col passare degli anni una prende il sopravvento e più spesso non è quella della gioia e della soddisfazione. Eppure a me il viso di Brando, che aveva quasi sessanta anni, mi appariva limpido, fresco, reattivo nei movimenti degli occhi come quello di un ragazzo. Leggi tutto

 

 

 

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...